Alberghiero ed Extralberghiero: due settori a confronto nello scenario attuale

stanza in struttura ricettiva settore extralberghiero

Come essere competitivi e mantenere la propria visibilità nello scenario attuale.

Alberghiero ed extralberghiero: è un’opposizione su cui soffermarsi con attenzione, soprattutto nel corrente periodo storico segnato da eventi che hanno modificato il trend di prenotazioni e notevolmente condizionato il settore Travel.

Col passare degli anni l’extralberghiero è emerso sempre più, inizialmente seguendo un percorso parallelo rispetto al “tradizionale” alberghiero, acquisendo forza e consenso. Negli ultimi anni le strutture ricettive extralberghiere hanno ottenuto una vera e propria rivincita divenendo ormai competitor indiscusso delle strutture alberghiere. In fase di valutazione della struttura dove soggiornare, infatti, ci si trova spesso a valutare entrambe le soluzioni, ad eccezione del turismo esperienziale o per finalità sportivo-ricreative oppure, ancora, il low cost, che prediligerà rispettivamente agriturismi, country house e ostelli.

DIFFERENZE TRA ALBERGHIERO ED EXTRALBERGHIERO

L’aspetto normativo

Dall’aspetto normativo dipende l’assetto organizzativo e gestionale e ha impatto differente sul conto economico delle due tipologie. Entrambe sono regolate da norme, decisamente più stringenti per gli alberghi rispetto a quelle, nazionali e regionali, che regolano le strutture extralberghiere. Quest’ultime, infatti, in alcuni casi, possono non essere riconosciute come attività di tipo imprenditoriale bensì occasionale senza obbligo di partita Iva, altrimenti potranno usufruire del regime forfettario che offre notevoli vantaggi e semplificazioni in termini di tassazione e gestione della contabilità.

Lo spazio

Lo spazio a disposizione del cliente è senza dubbio un motivo di scelta di una tipologia rispetto ad un’altra. La ricerca dell’indipendenza, l’esigenza di non condividere certi spazi, porteranno l’ospite a propendere probabilmente verso un appartamento, il desiderio di natura lo spingerà a prenotare un agriturismo. La volontà di avere a disposizione spazi comuni più ampi, un servizio front desk sempre attivo, il ristorante, la sala colazioni, le sale riunioni, gli faranno scegliere l’albergo.

Il rapporto interpersonale

Il rapporto interpersonale è senza dubbio differente se si parla di alberghiero o extralberghiero. Il rapporto con l’ospite dipende dal numero di camere della struttura, dalla sua filosofia, da quanto si dedica alla customer relationship e al servizio concierge. Nell’extralberghiero si dà maggiore spazio alla comunicazione diretta tra proprietario e ospite, a partire dal momento della prenotazione. Portali come Airbnb favoriscono infatti un previo confronto tra host e cliente.

La fiducia verso il brand

La fiducia verso il brand, di cui godono spesso hotel di catena o presenti sul mercato da anni, è un traguardo più difficile da raggiungere per l’extralberghiero.

VERSO PUNTI D’INCONTRO TRA ALBERGHIERO ED EXTRALBERGHIERO

Come già accennato, alberghiero ed extralberghiero, fino a poco tempo fa, viaggiavano su corsie differenti. Anche i canali di vendita lo dimostrano: colossi come Booking.com ed Expedia.com per l’alberghiero, Villas.com, Airb.com, Bedandbreakfast.eu per l’extralberghiero. Quest’ultimo, ormai, si colloca su OTA prima riservate solo agli hotel.

Facilities e amenities, prima dedicate all’alberghiero spopolano nell’extralberghiero. Sempre più strutture ricettive extralberghiere decidono di investire su servizi accessori come piscina, jacuzzi, palestra, concierge, minibar, wifi per avere maggiore appeal.

Gli investimenti in software, realizzazione di siti web, strumenti comunicativi hanno subito una notevole crescita nell’extralberghiero. Si sta cominciando a comprendere quanto sia importante massimizzare l’occupazione, ottimizzare i ricavi, disintermediare, anche per queste strutture.

In conclusione, in entrambi i casi, alberghiero o extralberghiero che sia, per non soccombere ai nuovi competitor è necessario mantenere viva la propria identità, sempre alta la propria brand reputation, fornendo qualità, trasmettendo sicurezza e valore aggiunto.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Leggi anche:

Un team di esperti e una strategia integrata. what else?

Per rimanere sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter

small_c_popup.png

Parliamone insieme 😉

Scopri come abbiamo aiutato tanti Operatori